LE DONNE DI SANT’ANNA
di Alberto Severi.

 Uno spettacolo tratto dal libro “Sant’Anna di Stazzema, storia di una strage” di Paolo Pezzino, interpretato da Livia Castellana e Martina Benedetti.
Il racconto drammatizzato di una delle più efferate stragi naziste dell’ultima guerra, tornata  prepotentemente alla ribalta dopo il film di Spike Lee “Miracolo a Sant’Anna” ( e le conseguenti  polemiche sulle presunte responsabilità dei partigiani), e più ancora dopo la sentenza al processo di La Spezia nel 2005, fino alla scandalosa decisione della corte di Stoccarda nell’ottobre 2012 che, dopo settant’anni,non ha individuato alcun colpevole..
Il 12 agosto 1944 sui monti della Versilia un battaglione tedesco in ritirata comandato dal generale Dostler massacrò centinaia di persone inermi in un impeto di crudele e insensata ferocia, macchiandosi di un crimine che ha atteso oltre settant’anni per avere giustizia.
Uno spettacolo che è uno spaccato di Storia e insieme un’orazione civile per ricordare e riflettere sull’eterna insensatezza della guerra.