Cascina DANZA

Centro di Formazione per le Arti
Direzione Artistica
Lucia Galletti

Danza Classica, Danza Modern, Danza Contemporanea, Danza Jazz Cabaret-Musical, Preparazione Atletica, Tecnica sulle punte, Danza Adulti, Lezioni private, Preparazione audizioni.

Corsi divisi per età e livelli

(E’ necessario prenotarsi al 347.5653731)

Orari Corsi

Lunedi e Giovedì
Dalle 16:30 alle 17:15
Prima Danza Orientamento e Autonomia
per bambini dai 3 ai 5 anni

Dalle 17:30 alle 18:15
Propedeutica Ordinamento 1
per bambini da 5 a 7 anni

dalle 18:15 alle 19:15
Danza Classica
Classe Prima Accademica
Metodo Vaganova Accademia di San Pietroburgo

dalle 19:15 alle 20:15
Danza Modena
metodi vari
per ragazzini a partire dai 9 anni divisi per età

dalle 19:15 alle 21:15
Danza Classica
Classe Terza Accademica
Metodo Vaganova
Accademia di San Pietroburgo

dalle 20:30 alle 22:30
Progetto Danza movimento Adulti “riparto da me”

di prossima attivazione
Corso di Musical Dance

In orari sempre variabili (chiedere informazioni direttamente all’insegnante al numero 347 56 53 731) si svolgono le lezioni, masterclass e workout di preparazione atletica, stretching, allungamento movimento yoga per la danza, lezioni private.

Informazioni 347.5653731
Lucia Galletti Delle Arti

Il CENTRO di FORMAZIONE PER LE ARTI
di LUCIA GALLETTI
presenta:

DANZA CREATIVA metodo MARIA FUX
a cura di
ELISABETTA CAMPEOL

DI PROSSIMA ATTIVAZIONE

Il metodo si fonda sull’utilizzo della creatività come momento fondamentale di ascolto e relazione, di conoscenza e riscoperta di sé e da questo il suo nome. E’ riconosciuto come vero e proprio metodo di danzaterapia ma si distacca però da altre forme di danzaterapia per essere rigorosamente artistico e per non basarsi su contenuti psicoterapeutici.

Durante un incontro vengono ascoltati il gesto, la postura e l’immobilità della persona per andare a stimolare quelle parti addormentate o dimenticate del corpo che, messe in movimento, possono generare un cambiamento e una miglioria nel benessere psicofisico della persona.

E’ una sperimentazione delle nostre possibilità di movimento, il nostro corpo piano piano si scioglie e si lascia guidare dallo stimolo a creare nello spazio, creare coreografie bellissime perché nascono dal profondo di noi stessi, a creare nel nostro spazio o nello spazio condiviso delle vere e proprie opere d’arte.

Strumenti fondamentali del metodo

Lo stimolo, un ponte a qualunque elemento possa fungere da facilitatore dell’esperienza espressiva, lo stimolo può essere la proposta scelta dal conduttore, la musica, un oggetto, un immagine, il gruppo.

La musica, una componente molto importante nella metodologia, possiede una notevole forza comunicativa, è in grado, con le parole madri (parole che vanno in profondità, che fungono da stimoli per il movimento), di rivolgersi direttamente al corpo e alla sua memoria.

Gli oggetti, costituiscono un elemento della metodologia di fondamentale importanza. Gli oggetti hanno il potere, quasi come la musica, di mobilizzare il corpo, di sensibilizzarlo. Materiali come i palloncini, le tele, gli elastici o la carta crespa, ad esempio, hanno un forte impatto sensoriale. La Fux consente al gruppo di entrare in simbiosi con l’oggetto, costruendo intorno a esso un percorso che vede coinvolti a uno a uno tutti i sensi, fino ad arrivare all’esperienza sensoriale completa della danza.

Lo spazio, nella metodologia della Fux lo spazio acquista un nuovo significato, diviene qualcosa di palpabile, non assimilabile a un concetto astratto.

Lo spazio viene incontrato, toccato, conosciuto in tutto e per tutto, molto importante è il lavoro a terra, per prendere contatto con la terra, un lavoro sul radicamento, fondamentale sia a livello corporeo per sentirci saldi in qualsiasi movimento il nostro corpo voglia esprimersi ed a livello emotivo per accrescere la fiducia in noi stessi.

C.V. LUCIA GALLETTI

Close