About

Stagione 2017

Ecco la nostra programmazione

Dettagli

*****

IN EVIDENZA

promo image

Altri Eventi

*****
promo image

Corsi

*****

News

Uncategorized

Lucia Vasini e Antonio Cornacchione in L'HO FATTO PER IL MIO PAESE- 20 aprile alle 19 incontro con la compagnia, alle 21 spettacolo.

Con Lucia Vasini, Antonio Cornacchione

di Francesco Freyrie e Andrea Zalone

scritto con Antonio Cornacchione

regia Daniele Sala

scenografia Leonardo Scarpa

produzione International Music And Arts

Mercoledì 20 aprile alle 21.00 alla Città del Teatro di Cascina (Pisa), Lucia Vasini e Antonio Cornacchione saranno in scena con lo spettacolo: L’HO FATTO PER IL MIO PAESE, di Francesco Freyrie e Andrea Zalone, per la regia di Daniele Sala.

Alle 19 la compagnia incontrerà il pubblico nel ridotto del teatro insieme al giornalista Gabriele Rizza (ingresso libero).

La storia tragicomica di un “povero” esodato che rapisce la “ricca” Ministra del Lavoro per ottenere la pensione a lui negata.

Una scontro tra due mondi, entrambi reali ma apparentemente lontanissimi, tra risate e riflessioni si scoprirà infatti che i protagonisti hanno qualcosa in comune: la solitudine che non risparmia nessuna classe sociale.

Una commedia appassionata e folle, divertente e profonda che farà ridere e riflettere.

Antonio Cornacchione conosciuto sia dal pubblico teatrale che televisivo: Crozza, Zelig, Che tempo che fa, veste il ruolo di un pover’uomo che a pochi giorni dalla pensione si trova beffato da un decreto legge firmato dalla Ministra del Lavoro in carica interpretata da Lucia Vasini, attrice comica televisiva nota per le sue collaborazioni teatrali con, tra gli altri, Dario Fo, Gabriele Salvatores, Paolo Rossi e le trasmissioni Cielito Lindo, Su la testa!, Colorado.

Lo spettacolo porta la firma di Francesco Freyrie e Andrea Zalone, coautori delle trasmissioni di Maurizio Crozza, che regalano allo spettacolo un testo interessante e mai banale.

“Immaginatevi un uomo candido e incasinato, capace di sogni sconfinati, che parlano di libertà uguaglianza e felicità per tutti. Un donchisciotte sempre comicamente in lotta con gli spigoli della vita, senza soldi, con la disdetta dell’affitto in una tasca e la lettera di fine rapporto di lavoro nell’altra, artefice di un gesto folle e disperato: rapisce il Ministro che ha deciso il provvedimento e lo nasconde in cantina.

Lo fa per sé, per la sua pensione ma soprattutto lo fa per il suo paese.

Unite la tragicommedia di una donna Ministro, stimata docente universitaria, sposata con un finanziere ricchissimo, che vive in case raffinatissime secondo valori solidissimi e che è scesa in politica solo per fare un favore al suo paese … ma un po’ anche a se stessa, nella speranza di colmare una solitudine assai più rara di tutte le specie rare che popolano la foresta pluviale del Borneo”.

Immaginate ora l’urto di questi due mondi… e l’inferno terrestre che si scatena vi regalerà la commedia più appassionata, folle e contemporanea a cui abbiate mai assistito dai tempi dell’ultima crisi di Governo”. Francesco Freyrie

 

ESTRATTI RASSEGNA STAMPA

GIUSEPPE FLORIANO BONANNO (dietrolequinte.it) Una delle commedie più appassionate e folli che abbiamo visto di recente; divertente ma profonda la pièce ha fatto ridere di gusto tutti gli astanti […]

Biglietti intero 20 € – ridotto 17 € – studenti/inoccupati 10 € – gradinata 10 €

Biglietto studenti 5€ tramite convenzione dsu toscana acquistabile al link DSU TOSCANA

Per questo spettacolo è possibile prenotare i biglietti entro martedì 19 aprile ore 12.30, telefonando al 345.8212494 oppure inviando mail a biglietteria@lacittadelteatro.it

Mercoledì 20 aprile alle 19.00 Lucia Vasini e Antonio Cornacchione incontrano il pubblico insieme a Gabriele Rizza (Giornalista e critico teatrale).

Prevendita
-Presso gli uffici della Città del Teatro Via Toscoromagnola 656, Cascina (PI) dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 12.30, il mercoledì e il venerdì anche dalle 17 alle 19.00
-Circuito boxoffice e on line su www.boxol.it
Info biglietteria@lacittadelteatro.it – 345.8212494 www.lacittadelteatro.it

Close