Tag

la scuola va a teatro

Notizie

LA STORIA DI SCHIACCIANOCI

venerdì 12 aprile 2019 – ore 10

teatro danza • dai 3 anni

Cie Twain Physical Dance Theatre/ Associazione Settimo Cielo/ Teatro di Arsoli

LA STORIA DI SCHIACCIANOCI

Coreografia Loredana Parrella
Testi Gloria Sapio
Regia Loredana Parrella e Maurizio Repetto
Musica Pëtr Il’ič Čajkovskij
Sonorizzazioni Andrea Cauduro
Interpreti Gloria Sapio, Gianluca Formica, Maeva Curco Llovera, Caroline Loiseau
Assistente alla Produzione Enrica Pagliero

Coproduzione Twain/Settimo Cielo/Teatro di Arsoli
in Collaborazione con ATCL Lazio e Fondazione Sipario Toscana
Con il sostegno di MiBACT – Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo, Regione Lazio – Ass.to alla Cultura
In Residenza Supercinema_Tuscania, Teatro La Fenice_Arsoli, La Città del Teatro_Cascina.

Progetto Vincitore del Bando #Crea 2018/2019 Fondazione Sipario Toscana

Schiaccianoci è una fiaba di nobili origini. Il suo percorso di opera letteraria trasposta in opera dan-zata, la rende particolarmente adatta a una rivisitazione contemporanea che attraverso l’unione dei differenti linguaggi crea una narrazione ricca di suggestioni e capace di parlare all’infanzia di alcuni temi complessi come i passaggi della crescita, la diversità, la scoperta dell’altro.

In tedesco, “schiacciare una noce dura” ha una valenza traslata e significa risolvere un problema impor-tante, affrontare con coraggio le difficoltà che la vita propone.
Il principe Schiaccianoci è dunque un antieroe che vince proprio grazie alla sua incompiutezza e Clara/Marie riconoscendone il valore nonostante la fragilità che lo rende diverso e meno scintillante degli altri giocattoli, inizierà un viaggio di crescita e di conoscenza.

La nostra storia inizia a ritroso: Clara ha ormai vissuto la sua vita ed è molto lontana dalla bambina che era. Circondata da un mondo sensibile solo al consumo, è sola alla vigilia di Natale. Il ricordo però è un antidoto potente e il mondo di Clara ricomincia a luccicare come le candeline sull’albero.

Un viaggio attraverso il ricordo di quella notte magica popolata da personaggi tanto allegorici quanto vividi: il padrino Drosselmeyer, l’Albero che cresce, le bambole, i soldatini, lo schiaccianoci, il Re dei Topi, la Fata Confetto e il Principe che restituiscono un sottotesto più profondo.

Uncategorized

LA SCUOLA VA A TEATRO 2014-2015 rassegna di spettacoli per le scuole – PROGRAMMA

Il programma di attività 2014-2015 per la scuola, che coinvolgerà La Città del Teatro di Cascina e il Teatro Rossini di Pontasserchio, prevede ben 52 spettacoli, con proposte diversificate per fasce d’età che spaziano dai classici della letteratura per l’infanzia a storie originali su temi sensibili legati al vissuto esperienziale dei ragazzi, nonché all’approfondimento di tematiche importanti stimolo alla riflessione sulla complessità della nostra epoca.

All’interno del cartellone degli spettacoli che ospita compagnie provenienti da tutta Italia, spiccano le produzioni di teatro ragazzi e giovani della Fondazione Sipario Toscana onlus, che hanno ottenuto peraltro riconoscimenti importanti: La Peggiore, vincitrice del premio Eolo Awards 2014 per il miglior progetto drammaturgico di teatro ragazzi e giovani, e Non sono stato io, sul diritto alla scuola e all’inclusione e sul rispetto delle differenze, cha ha ottenuto grande apprezzamento al Convegno Nazionale degli Insegnanti del 2014. Martedì 4 novembre debutterà la nuova produzione per i più piccoli di Fondazione Sipario Toscana onlus dal titolo Non lo so dire, nata dal progetto formativo/produttivo Legàmi che coinvolge sette giovani artisti under 35, a seguire il 4 dicembre sarà in scena Anita e la Mosca una storia sull’accoglienza e l’amicizia.

Tante come sempre le collaborazioni regionali e nazionali. Da questa stagione tra il Teatro di Rifredi – Pupi e Fresedde di Firenze e la Fondazione Sipario Toscana Onlus si attiverà un progetto speciale per le scuole secondarie superiori dal titolo “Tra visione e formazione”: un rapporto di collaborazione che mette in relazione proposte di teatro contemporaneo e teatro didattico che si articolerà tra percorsi laboratoriali e incontri collaterali di approfondimento agli spettacoli nelle scuole di Cascina e di Firenze che vi aderiranno.

Il ricchissimo carnet delle proposte e delle attività formative rivolte agli insegnanti, confermano La Città del Teatro come presidio educativo sempre più attivo e luogo d’eccellenza e di incontro tra le generazioni, che ha registrato nella passata stagione la partecipazione di oltre 15.000 presenze di studenti e insegnanti nelle tante attività di programmazione e formazione, creando importanti occasioni formative attraverso laboratori sia in sede che all’interno delle scuole.

La rassegna la SCUOLA VA A TEATRO è dedicata alle scuole della Provincia di Pisa e sostenuta dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, la Regione Toscana, la Provincia di Pisa, il Comune di Cascina e il Comune di San Giuliano Terme.

PROGRAMMA AL LINK

Close