musicisti anna chromy

Mostra di sculture di Anna Chromy

Inaugurazione 23 agosto ore 19.30 Piazza dei Caduti per la Libertà Cascina

Dal 23 agosto al 29 settembre  Piazza dei Caduti a Cascina  diventa un museo d’arte a cielo aperto, con un evento artistico di grande importanza promosso dal Comune.
Con inaugurazione il 23 agosto, l’esposizione Music of the rivers permetterà a tutti di ammirare per  oltre un mese le sculture di Anna Chromy,  pittrice e scultrice, nata in Boemia,  formatasi  artisticamente a Vienna e in Francia,. L’artista ha frequentato l’Académie des Beaux Arts, l’Académie de la Grande Chaumière e la Sorbonne a Parigi, allieva di Salvador Dalì.

Pluripremiata con Premio Michelangelo in Toscana, Premio Dalì e Premio Kafka, le sue opere sono in luoghi prestigiosi come Place Vendome a Parigi, il Museo Nazionale della Cina a  Pechino, di cui è stata membro onorario della National Sculptur Association. Le sue opere sono state presentate in numerosi contesti artistici, esposizioni personali e collettive in Europa e nel mondo. Tra le sue principali mostre personali si può citare il Museo d’Arte Moderna, Praga (1992); Opéra, Principato di Monaco (1996; 1997); Opéra Comique, Parigi (1996); SI Center, Stoccarda (1996); Oberhausen (1997); Parco del Castello, Hellbrunn, Salisburgo (1998); Galerie Leadouze, Parigi e Cannes (1999); Palazzo Allegria, Beaulieu (1999); Ovocny Trh/Stávovské Divadló, Praga (2000); Porto Rotondo (2001); Staatsbrücke, Salisburgo (2001); Grimaldi Forum, Montecarlo (2002); MusArc, Ferrara (2003); Place Vendôme, Parigi (2005); Musée Carnoles, Mentone (2006); Museo Archeologico Nazionale, Atene (2007); Pechino (2009); Saint Tropez (2011);Museo d’Arte, Foshan (2012).

Dal 1988 l’artista ceca stabilisce il proprio studio in Toscana, a Pietrasanta, lavorando con fonderie e laboratori del territorio. Tra le mostre personali qui realizzate si ricorda Chiesa di S.Agostino (1999); La Versiliana (1997); Sala delle Grasce (1999); “DonnaScultura”, I ed., Chiostro di S.Agostino (2003); Chiesa di S. Agostino e Piazza del Duomo (2004-’05). Nel 2001 sono collocate in Piazza Navari/Pontile a Forte dei Marmi le sculture Controvento e Quattro Costellazioni. Fa parte del Parco Internazionale di Scultura Contemporanea di Pietrasanta l’opera Il Danzatore, posta in piazza dello Statuto nel 2003.
Si possono ammirare presso il Museo dei Bozzetti ‘Pierluigi Gherardi’ di Pietrasanta i bozzetti Danzatore, tuttotondo in gesso del 1966 e La morte, tuttotondo in gesso del 1993.

In mostra I MUSICISTI , Il DANZATORE, CARMEN