Città del Teatro
seguici su:
HomeNewsDettaglio Notizia

Dettaglio Notizia

I miei occhi allo specchio

Martedì 26 novembre ore 17.30 in occasione della XX Giornata Mondiale per l'eliminazione della violenza sulle donne

 

di e con Paola Fresa

"I miei occhi allo specchio” è un flusso di coscienza.
È il racconto di una donna che attraversa con le parole la sua esistenza.
Dall’infanzia all’età adulta, un viaggio nel femminile.
È una biografia che è un puzzle di più esperienze.
Una voce sola che racconta più vite.
Una narrazione che vuole essere sintesi e non semplificazione.

In collaborazione con Casa della donna Pisa
con il contributo di Unicoop Firenze - Sezione Soci Cascina

consulenza scientifica Marcella Veneziani,sociologa esperta di genere
Giovanna Zitiello, Francesca Pidone, Centro Antiviolenza Casa della Donna Pisa
acting coach Christian Di Domenico
musiche originali Antonello Arciuli e Manuel Laperchia


La drammaturgia nasce da una ricerca che è al contempo letteraria, scientifica ed esperienziale.
Al di là dei punti di contatto che si possono tracciare tra storie diverse, quel che si presenta davanti agli occhi è un fenomeno trasversale dal quale è difficile dirsi immuni. Riguarda moltissime donne, si stima che il 35% in tutto il mondo abbia subito violenze fisiche e/o sessuali da parte di un partner o violenza sessuale da parte di un non partner, ad un certo punto della propria vita. Dal dato sono escluse le molestie. Tuttavia, alcuni studi nazionali dimostrano che fino al 70% delle donne ha subito violenze fisiche e/o sessuali da parte di un partner intimo durante la propria vita.
Parliamo di donne differenti per età, istruzione, provenienza geografica o sociale. Parliamo di una donna su tre.
Il testo parte da una riflessione personale sul peso della cultura e dell’educazione nella violenza di genere, fenomeno a cui non si può imputare una sola causa data la complessità dei fattori coinvolti, ma che per la sua portata richiede un’assunzione di responsabilità rispetto agli antidoti possibili.
Raccontare il lato oscuro degli stereotipi, l’importanza della consapevolezza di sé, dell’inviolabilità della propria integrità sono diventati compiti primari della scrittura che si pone come obiettivo narrare la violenza di genere attraverso l’inequivocabilità dei fatti.

INGRESSO LIBERO

a seguire incontro con Francesca Pidone - Centro Antiviolenza Casa della Donna
e Paola Fresa - autrice e attrice