Città del Teatro
seguici su:
HomeProgrammazioneDettaglio Evento

Dettaglio Evento

Mismaonda Creazioni Live

Se non posso ballare non è la mia rivoluzione

con  Lella Costa
progetto drammaturgico  Serena Sinigaglia
scrittura scenica  Lella Costa e Gabriele Scotti
scene  Maria Spazzi
regia  Serena Sinigaglia
ambientazione sonora  Sandra Zoccolan
costumi  Antonio Marras


Mary Anderson ha inventato il tergicristallo. Lillian Gilbreth la pattumiera a pedale. Maria Telkes e l'architetto Eleanor Raymond i pannelli solari. Entrano in gruppo, scambiandosi idee geniali per migliorare il vivere quotidiano. Ci sono Marie Curie, Nobel per la fisica, e Olympe De Gouges che scrisse la Dichiarazione dei diritti della donna e della cittadina. Ci sono Tina Anselmi, primo ministro della Repubblica italiana e Tina Modotti, la fotografa guerrigliera.
Martha Graham che fece scendere dalle punte e Pina Bausch che descrisse la vita danzando. E poi c’è Maria Callas con la sua voce immortale come immortale è il canto poetico di Emily Dickinson. C'è Angela Davis che lottò per i diritti civili degli afroamericani e c'è la fotoreporter llaria Alpi.
Entrano una dopo l'altra, nel gran salone da ballo ciarlando e muovendo le vesti. Perché, come disse magistralmente e per sempre una di loro, Emma Goldman, se non posso ballare questa non è la mia rivoluzione.
Serena Dandini e Lella Costa si trovano a convergere all’interno di uno spettacolo teatrale che porta la firma di Serena Sinigaglia. In scena donne intraprendenti, controcorrente, spesso perseguitate, a volte incomprese, che hanno lottato per raggiungere traguardi che sembravano inarrivabili, se non addirittura impensabili.

durata h. 1.20
sala grande

Orari di programmazione:
Serale
 

La Fondazione Sipario Toscana Onlus è sostenuta da