Città del Teatro
seguici su:
HomeProgrammazioneDettaglio Evento

Dettaglio Evento

Giallo Mare Minimal Teatro

Le avventure di Pesce Gaetano

La Scuola va a Teatro

ispirato al libro Il pesciolino nero di Samad Behrangi
di e con Vania Pucci
disegni di sabbia dal vivo e animazioni digitali Ines Cattabriga
luci e suoni Saverio Bartoli
operatore multimediale Giacomo Saradini
foto di scena Sanzio Fusconi


Le storie riposano all’interno di scatole, di bauli, di casse. Quando apri una scatola le storie prendono aria e puoi raccontarle, perché le storie vivono solo se le racconti…

Le avventure di Pesce Gaetano è una storia che una nonna Pesce racconta ai suoi 12.000 figli e nipoti, tutte le sere in fondo al mare. È la storia di Gaetano, un pesciolino curioso dalla grande coda che è nato nella sorgente, lassù sulle alte montagne. Prima di addormentarsi guarda il cielo pieno di stelle e sogna di fare un grande viaggio e di andare a scoprire il mondo. Un giorno decide di partire e l’unico modo per andar via dalla sorgente è gettarsi nella cascata … inizia con questo atto di coraggio un viaggio alla scoperta del mondo. Quanti incontri farà Gaetano in questo lungo viaggio, alcuni paurosi altri piacevoli… i pesci grigi, il granchio, l’allodola, l’airone, le lavandaie, il luccio ed infine l’orata, il pesce Lanterna… in questo viaggio Gaetano impara a difendersi, a fare nuovi amici, a non aver paura. Ed alla fine Gaetano ritornerà alla sua casa o continuerà il suo viaggio? Chissà…

Lo spettacolo è costruito con una tecnica originale che fa interagire differenti linguaggi. Un’artista multimediale muove i personaggi realizzati in digitale e li fa interagire con l’attrice ed una sand artist scolpisce, modella, disegna con la sabbia con straordinaria abilità creando ambienti e situazioni che tramite una video camera vengono proiettate in diretta.

teatro d’attore e immagini dal vivo
da 3 a 7 anni
durata 45’ + 15’ di gioco
sala piccola

Orari di programmazione:
La Scuola va a Teatro
La Scuola va a Teatro
 

La Fondazione Sipario Toscana Onlus è sostenuta da